Come allestire al meglio un negozio

Hai mai pensato a quali siano le sensazioni che il cliente può provare muovendosi all’interno del tuo negozio?

Forse non tutti i commercianti si sono mai fermati a pensare a quanto possa essere importante curare in modo adeguato l’ allestimento negozio e scegliere in che maniera posizionare un articolo in quel determinato espositore. La verità è che la maniera in cui i prodotti vengono collocati deve avere uno scopo ben preciso: quello di attrarre i clienti e indurli a comprare ciò che tu predisponi. Questa è un’attività che necessita una certa cura ed una porzione di tempo maggiore di quanto la maggior parte dei commercianti gli dedica.

La parola d’ordine è “valorizzare i tuoi prodotti”, e per fare ciò sono indispensabili dei semplici consigli che miglioreranno di gran lunga il tua opinione sull’importanza della vendita visiva.

arredamento-negozio

  • Prima di tutto ordine

Può sembrare un’ovvietà, ma sono molti a trascurare questo aspetto importantissimo. Non vi è nulla di più importante di far recepire al cliente la migliore immagine del negozio facendo attenzione sia all’allestimento della vetrina ma anche avendo cura e ordine degli spazi interni. Da dove partire? Semplice, dall’ingresso. Secondo la regola base è importantissimo lasciare l’ingresso libero sia dai vestiti che da eventuali manichini per dare al cliente una visione panoramica del negozio stesso. Secondo passo? La disposizione dei vestiti. Il nostro consiglio è disporli alla perfezione in tutto il negozio al fine di renderli ben visibili ai clienti. Non solo per valorizzare i capi ma anche per permettere al cliente di apprezzarli al meglio.

  • L’illuminazione vuole la sua parte

Veniamo ora alla parte tecnica. Perché allestire un negozio non significa solo disporre i capi alla perfezione ma anche considerare altri aspetti. Uno su tutti: l’illuminazione. Sì perché se si hanno a disposizione lampadari o neon a luce diffusa, non ci sono particolari problemi nell’illuminare tutti gli articoli alla perfezione. Se invece il negozio è strutturato con faretti che lasciano angoli all’ombra, il discorso si fa diverso. Il nostro consiglio? Posizionare la merce da esporre vicino ai faretti e abbellire le zone dove l’illuminazione non è perfetta con accessori vari.

  • Magazzino ordinato

Un’altro consiglio fondamentale riguarda la gestione del magazzino, anch’esso un grande aspetto legato all’andamento del negozio. Perché? Il magazzino è prima di tutto un onere per l’azienda e coordinarlo alla perfezione può rappresentare un grande vantaggio competitivo soprattutto in termini di liquidità. Cosa fare quindi? Il nostro consiglio è alleggerire il magazzino il più possibile, senza abbassare il livello di servizio offerto e coordinarlo nel miglior modo possibile con gli articoli esposti all’interno del negozio.

  • Il giusto arredamento per l’allestimento

Ultimo punto ma non meno importante riguarda molto la parte visiva, quella che cattura l’attenzione del cliente indipendentemente da quale prodotto stia cercando. Stiamo parlando di tutti gli espositori, della cartellonistica, degli adesivi, dei banconi e dei banchetti promozionali e di tutto ciò che fornisca al tuo negozio un look innovativo e sempre in.

Insomma, ora non vi resta che prendere spunto da questi punti per ottenere un risultato sorprendente!

 

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *